Premana si è fermata  per il Corpus domini
Premana - La processione del Corpus Domini (Foto by Silvio Sandonini)

Premana si è fermata

per il Corpus domini

Rivive l’antico rito sacro lungo le vie del paese

«Custodiamo quanto ci hanno trasmesso i nostri avi»

Tradizione e fede sono gli elementi che caratterizzano la solenne celebrazione del “Corpus Domini” di Premana.

E se oggi il paese si è vestito a festa per ospitare la processione eucaristica, lo ha fatto seguendo il solco tracciato «per custodire nella memoria quanto i nostri avi ci hanno trasmesso».

Con queste parole il parroco don Mauro Ghislanzoni ha spiegato il senso della solennità a monsignor Claudio Dolcini, parroco di Sotto il Monte, che è stato chiamato a presiedere la messa concelebrata con il padre missionario Angelo Fazzini nel quarantesimo anniversario di sacerdozio e don Roberto Bellati.

L’articolo completo e le foto sul giornale in edicola domani, lunedì 19 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA