Pagnona, provinciale senza pace  Un altro macigno e crolla un lavatoio
Il punto da dove si è staccato il grosso macigno, fortunatamente senza fare particolari danni

Pagnona, provinciale senza pace

Un altro macigno e crolla un lavatoio

Il cedimento è avvenuto lunedì all’alba e il masso è rimasto ai margini della carreggiata

Nuova frana sulla Provinciale 67, nel Comune di Pagnona: un masso di grosse dimensioni si è staccato dalla parete rocciosa ed è scivolato a margine della carreggiata. Il distacco, avvenuto nelle prime ore di lunedì mattina, non ha provocato interruzioni alla strada provinciale e, per fortuna, nemmeno danni a chi era in transito. Il punto interessato è poche decine di metri dopo il ponte sul torrente Varroncello, salendo verso il paese, a fianco di un canale d’acqua che negli anni passati aveva già provocato frane esondando. La caduta del macigno ha provocato il crollo di un vecchio lavatoio non più in funzione da parecchio tempo.

Leggete tutti i particolari nell’edizione odierna de La Provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA