Centomila euro per domare il Varrone  Il sindaco bussa alla porta della Regione
Le “scogliere” artificiali che già oggi fanno da argine al Pioverna: saranno allungate e potenziate

Centomila euro per domare il Varrone

Il sindaco bussa alla porta della Regione

Premana, l’obiettivo è la messa in sicurezza del torrente

sopra l’insediamento artigianale

Le abbondanti precipitazioni di giugno e luglio hanno provocato ingenti danni al territorio comunale di Premana: in particolare, lungo le sponde del torrente Varrone, in località Giabbio, nelle adiacenze dell’area artigianale.

Urge un intervento che l’ingegner Tomaso Invernizzi di Primaluna ha predisposto per una spesa di 110mila euro e la giunta del sindaco Elide Codega ha approvato per chiedere il contributo alla Regione sul Programma di sviluppo rurale 2014-20, sul capitolo della prevenzione dei danni alle foreste.

«Gli interventi in progetto – spiega l’ingegnere – completeranno la regimazione e messa in sicurezza di un tratto di torrente particolarmente pericoloso, che necessità di opere fondamentali per il riassetto idrogeologico dell’area che si trova a monte dell’importante insediamento industriale ed artigianale».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA