Ancora ladri nella scuola di Ballabio  Il sospetto: «Forse hanno le chiavi»
BALLABIO - La scuola elementare (Foto by Repertorio Cardini)

Ancora ladri nella scuola di Ballabio

Il sospetto: «Forse hanno le chiavi»

Ennesimo blitz notturno nelle elementari

Per il Comune, l’intrusione è “anomala»

Un furto, l’ennesimo, che se non avesse fruttato solo pochi spiccioli, potrebbe essere considerato degno di Arsenio Lupin. Perchè chi è entrato nella scuola elementare di Ballabio, non ha lasciato alcun segno: nessuna serratura forzata, nessuna finestra rotta... insomma, nessun segno di effrazione.

Ma una spiegazione, tutto sommato semplice, forse c’è. E a ipotizzarla, attraverso un comunicato, è proprio l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandra Ballabio. Ovvero: i ladri hanno la chiave. E quindi entrano ed escono a loro piacimento.

«Nel fine settimana è si registrato un ingresso anomalo all’interno della scuola primaria di Ballabio - recita la nota divulgata dal Municipio - da tutti i riscontri eseguiti da tecnici e forze dell’ordine, non risulta traccia alcuna di effrazione agli accessi esterni dell’edificio. Da poco la scuola elementare è stata oggetto di alcuni interventi di miglioramento della sicurezza da parte dell’amministrazione comunale, con il posizionamento di alcune inferriate e la sostituzione di tutte le vecchie porte delle uscite di sicurezza della palestra e risulta, infatti, inaccessibile da queste entrate.

L’ipotesi prevalente degli inquirenti è che qualcuno sia entrato in possesso di almeno una delle chiavi di ingresso palestra, ne abbia fatto una copia e la utilizzi per introdursi nottetempo, accedendo da qui ai locali della scuola. Più remota la possibilità che i balordi si siano introdotti da una delle finestre al livello superiore, trovate tutte accuratamente chiuse. Lo scopo apparente dell’intrusione sarebbe quello di rubare i pochi euro contenuti nella macchinetta del caffè, nel classico stile dei balordi».

«Nessun problema, invece, alla Scuola dell’infanzia dove i nuovi allarmi appena installati e collegati ai Carabinieri hanno recentemente sventato un presumibile tentativo di intrusione, con l’immediato intervento dei militari sul posto - prosegue il comunicato - L’amministrazione comunale ricorda che, di notte, il controllo del territorio nella provincia di Lecco è affidato all’Arma dei Carabinieri: i militari pattugliano regolarmente nelle ore notturne anche le strade di Ballabio e si invitano i cittadini a chiamare il 112 per avvisarli al minimo avvistamento sospetto in paese. L’amministrazione comunale, dal canto suo, metterà in atto quei rimedi ulteriori che aumenteranno la sicurezza della Scuola elementare, così come è stato per quella dell’Infanzia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA