Troppi incidenti sulle strisce pedonali  Il Comune corre ai ripari e le modifica
I soccorsi all’anziana caduta lungo la provinciale giovedì

Troppi incidenti sulle strisce pedonali

Il Comune corre ai ripari e le modifica

Dopo l’ultimo episodio il sindaco ha preso contatti con la Provincia per l’alternativa «La soluzione c’è già aspettavamo di poterla attuare, ora abbiamo ottenuto l’autorizzazione»

Saranno subito rettificati i passaggi pedonali a “S” che attraversando la Sp 51 e che da quando l’arteria è stata sistemata hanno provocato una cinquantina di cadute di pedoni.

Dopo l’ennesimo incidente, che ha visto finire in ospedale un’anziana, inciampata nell’isola centrale, il sindaco Roberto Ferrari ha nuovamente preso contatto con la Provincia di Lecco e ottenuto il via libera per intervenire con la rettifica.

«La soluzione - ha spiegato il borgomastro - c’è già e, come avevo spiegato in consiglio comunale, anche se formalmente gli attraversamenti pedonali realizzati sono conformi riteniamo non vadano bene. Occorre quindi modificarli in modo che abbiamo caratteristiche diverse e che evitino di provocare le cadute di tante persone».

Per questo motivo, già tempo fa l’amministrazione oggionese ha presentato all’ufficio provinciale preposto una soluzione alternativa e un progetto. Finalmente, il via libera è arrivato.

«In seguito all’ultimo episodio - ha spiegato Ferrari - ho nuovamente preso contatti con la Provincia. Ho ottenuto un ok informale. Per l’inizio della prossima settimana, mi è stato assicurato che arriverà il via libera ufficiale. Dopo di che potremo cominciare con i lavori».

I particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 18 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA