Rogeno, campus scolastico salvo  Fatto l’accordo, addio ai ricorsi
La cartografia con l’indicazione di dove sorgerà il nuovo campus scolastico

Rogeno, campus scolastico salvo

Fatto l’accordo, addio ai ricorsi

L’annuncio dell’intesa fra le imprese dato dal sindaco Martone

Un investimento da 3 milioni e 400 mila euro, tutto fermo da un anno

Il “campus scolastico” è salvo: la società “Esteel Srl” di Roma – seconda classificata nella gara d’appalto - ha rinunciato al ricorso, che aveva presentato a maggio del 2016 al Tar di Milano, così bloccando – per un anno esatto – la costruzione e, dunque, anche l’assegnazione del finanziamento regionale (su fondi europei) di due milioni e 400mila euro (su una spesa complessiva originariamente di tre milioni 400mila euro). Il termine ultimo per i fondi doveva essere l’estate prossima.

«Le ditte hanno raggiunto un’intesa», ha fatto sapere il sindaco, Antonio Martone. L’aggiudicazione definitiva resta, dunque, a favore dell’associazione temporanea tra “Sari Srl” e “Melillo appalti”, anch’esse entrambe di Roma, giunta prima in graduatoria con un ribasso dell’80% sull’importo di progettazione esecutiva e del 12% sui lavori a base d’asta (quindi, l’importo netto contrattuale scende a due milioni 171mila euro).

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA