Oggiono, pista atletica “incerottatta”  Lavori rimandati al 2019
La pista d’atletica dovrà aspettare ancora per essere riqualificata

Oggiono, pista atletica “incerottatta”

Lavori rimandati al 2019

Il Comune prevede investimenti per 250 mila euro, ma non ci sono

Fumagalli protesta: «Impianto deteriorato, penalizzati atleti e studenti»

Lunga vita alla pista d’atletica. Nelle condizioni in cui si trova attualmente, dovrà infatti resistere sino al 2019.

L’amministrazione comunale ha messo in bilancio 250mila euro: questo è il lato buono della medaglia. Ma la previsione è, appunto, di poterne disporre e di investirli sull’anello del centro sportivo “De Coubertin” solo tra un paio d’anni.

Il Fondo per lo sviluppo

Il Comune ritiene di avere già giocato le sue carte «partecipando fin dal 2013 – come ricordato dal sindaco, Roberto Ferrari - al “Fondo per lo sviluppo e la capillare diffusione della pratica sportiva”, al quale avevamo richiesto centomila euro, con l’obiettivo anche dell’accessibilità all’impianto sportivo da parte dei portatori di handicap; la pista d’atletica era, fin da allora in programma, benché il progetto preliminare presentasse un conto pari a 99mila euro; in mancanza di altri bandi, dobbiamo fare i conti con le nostre risorse».

Reagisce, l’opposizione politica: «La matematica, però, parla chiaro – afferma il capogruppo Arveno Fumagalli – Col trascorrere degli anni, il totale è più che raddoppiato: al 2019 si rischia di arrivare con l’impianto da rifare e, allora, secondo le nostre informazioni, il costo potrebbe superare il mezzo milione di euro».

Leggi i particolari su La Provincia di Lecco in edicola giovedì 20 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare