Oggiono, «Diteci dove sono finiti  centomila euro dei parcometri»
I parcometri in centro. La minoranza chiede chiarimenti

Oggiono, «Diteci dove sono finiti

centomila euro dei parcometri»

La minoranza incalza. Sotto “osservazione”la società Tsp Italia srl, si chiede al Comune di attuare provvedimenti

Che fine hanno fatto i soldi dei parcheggi a pagamento? A chiederselo è l’opposizione, dopo la risoluzione del contratto di affidamento della gestione dei parcheggi a pagamento, che il Comune aveva affidato alla società “Tsp Italia Srl”. Secondo i consiglieri Chiara Narciso e Giancarlo Rusconi, l’accordo approvato nel febbraio scorso prevedeva che il Comune riscuotesse la polizza fideiussoria di 6.750 euro, inoltre la “Tps Italia” avrebbe dovuto saldare il debito, con tanto di interessi, per oltre 29mila euro, in 18 rate mensili. All’opposizione non risulta però che ciò sia successo: se ne parlerà stasera, mercoledì, dalle 20.30 nella seduta consiliare. Inoltre sino alla fine del 2016, i parcheggi erano in concessione: il partner privato incassava e girava al Comune l’aggio ma – è noto – l’ultimo concessionario (la “Tsp Srl”, appunto) ha trattenuto 100.800 euro, senza effettuare al Comune il versamento, totalizzati dal primo dicembre 2015 a dicembre 2016, quando il Comune ha rotto i rapporti.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA