Infermiera di Sirone a Manchester  «Ho paura di uscire ma voglio aiutare»
I fiori all’esterno dell’arena dove si è verificato l’attentato a Manchester

Infermiera di Sirone a Manchester

«Ho paura di uscire ma voglio aiutare»

Laura Scigliano, 27 anni, si è trasferita e lavora allo Stepping Hill Hospital

Vive e lavora come infermiera a Manchester, allo Stepping Hill Hospital, e l’altra notte ha vissuto da vicino la tensione che si può provare dopo un attacco terroristico.

Laura Scigliano, 27 anni, è originaria di Sirone: lunedì notte era di turno al lavoro. «La notizia dell’attentato al concerto l’abbiamo avuta dalla televisione - ha raccontato la stessa Laura a TeleUnica - Ogni aggiornamento era sempre più angosciante. L’ospedale in cui lavoro è lontano dal punto in cui si è verificata l’esplosione e non siamo stati coinvolti direttamente nei soccorsi, non sono stati trasportati feriti da noi».

Laura si è laureata in Scienze infermieristiche nel 2014 e ora lavora in Inghilterra, a Manchester. Abitava con i genitori a Sirone, suo papà Nicola Scigliano è stato anche candidato nel Consiglio comunale ed è stato membro della Commissione biblioteca mentre sua madre è anche lei di professione infermiera. Qualche anno fa i suoi genitori si sono trasferiti da Sirone a Garbagnate Monastero.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA