Fisioterapista gratis  Un nuovo sportello  rivolto agli anziani
cesana 15esimo centro diurno Il Castello - Presentazione dei servizi per anziani (Foto by Patrizia Zucchi)

Fisioterapista gratis

Un nuovo sportello

rivolto agli anziani

CesanaAl piano terra del municipio allo “Spazio salute”

Si inserisce nei progetti di interventi domiciliari

Dal 15 marzo aprirà il primo e terzo mercoledì del mese

Acciacchi? Il fisioterapista è gratis e a portata di mano: il prossimo 15 marzo, alle 14, aprirà il nuovo sportello, rivolto a tutta la popolazione, promosso dal Comune.

Primo esempio sul territorio

É il primo esempio nel territorio: il consultorio fisioterapico verrà attivato in collaborazione con la cooperativa sociale “L’arcobaleno” . Sarà collocato al piano terra del municipio, nello spazio “Verde salute” che, di per sé, costituisce un servizio anch’esso unico.

«Il progetto del consulto fisioterapico ad accesso libero – conferma il sindaco, Eugenio Galli - si inserisce fra gli interventi domiciliari pensati dal Comune a supporto delle persone anziane e delle loro famiglie». Tutto è cominciato qualche mese fa, nell’estate del 2016, con la firma di un accordo tra cinque paesi confinanti, che si sono uniti attorno a un progetto, detto «di welfare», che in sostanza significa riuscire a fornire più servizi sul territorio, non soltanto a paragone di quelli sostenibili da ciascuna singola comunità, ma superiori persino alle città.

Per la «gestione congiunta delle politiche e delle offerte in campo sociale» si sono accordati Annone, Bosisio, Cesana, Rogeno e Suello, coinvolgendo inoltre la “Croce verde” di Bosisio Parini: da qui il nome di “Spazio Verde”, attivato in municipio a Cesana che, per intanto, è tra i membri della cordata più innovativi; lo “Spazio Verde” c’è da qualche mese, per il controllo della pressione e altri servizi, sempre gratuiti.

Lo sportello fisioterapico si aggiunge adesso, e funzionerà il primo e il terzo mercoledì di ogni mese, dalle 14 alle 15, con personale esperto della cooperativa; a che cosa servirà?

Leggi i particolari su La Provincia di Lecco in edicola giovedì 9 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA