Cedimento sulla Sp 49  La Regione non paga
Il cedimento ha costretto a un restringimento di carreggiata

Cedimento sulla Sp 49

La Regione non paga

Oggiono, “niet” dal Pirellone sulla richiesta della Provincia di provvedere alla sistemazione della provinciale, per i tecnici lombardi la colpa non sarebbe del Gandaloglio

Potrebbe essere stato il torrente Gandaloglio a causare il cedimento di un tratto della strada provinciale Molteno-Oggiono, che dallo scorso novembre è a senso unico alternato, con disagi, pericoli e interminabili code: la tesi è della Provincia, ma la Regione risponde no.

Ristrettezze economiche

La fumata è nera: da Milano, i soldi non arriveranno. Lo rende noto il consigliere provinciale, con delega alla Viabilità, Mauro Galbusera. «La risposta negativa della Regione ci è stata comunicata in seguito a sopralluoghi eseguiti dai suoi tecnici; per quanto ci riguarda – afferma - l’erosione è invece una concausa decisiva: per questo l’abbiamo chiamata in causa, perché il Gandaloglio appartiene al cosiddetto “reticolo idrografico maggiore”, cioè alla rete dei fiumi di competenza proprio regionale. Nella condizione di estrema difficoltà finanziaria in cui versano le Province – prosegue Galbusera – è evidente che ogni corresponsabilità va condivisa, essendo già molto arduo fronteggiare gli impegni di nostra esclusiva competenza».

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 8 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA