A Oggiono il Comandante Alfa  E con un giudice legalità e corruzione
Il Comandante Alfa, stasera in sala consiliare

A Oggiono il Comandante Alfa

E con un giudice legalità e corruzione

Una serata ad alta tensione con i dibattiti in Comune e alla sala convegni

Claudio Maria Galoppi del Csm si confronterà sulle criticità mai vinte

Il Comandante Alfa nella sala consiliare in municipio e Claudio Maria Galoppi del Consiglio Superiore della Magistratura nella sala convegni di via Lazzaretto. Due impegni di assoluto interesse e attualità questa sera, sempre con inizio alle 21, a Oggiono.

Un volto sempre nascosto

Nella sala consiliare del municipio: all’inizio della serata del Comandante Alfa verrà proiettato un video di circa sette minuti sull’Arma; al termine della proiezione, entrerà in sala il protagonista, che presenterà i suoi due libri “Cuore di rondine” e “Io vivo nell’ombra”, editi da Longanesi, che parlano della sua vita e di quella del Gis: due storie «così intrecciate da essere un unico viaggio di sudore, sangue, rimpianti, molti successi e tanta disciplina, una vita per la legge, sempre sotto copertura», ricorda l’assessore comunale alla Cultura, Elena Ornaghi, che organizza.

Il Comandante Alfa, è uno dei cinque fondatori del Gruppo di intervento speciale dei carabinieri, nato nel 1978, con innumerevoli missioni, nella segretezza più totale (anche nei confronti dei propri cari), vissute sul campo in Italia e all’estero.

Gli esordi del Gis furono in funzione antiterroristica negli Anni di piombo e durante le lunghe notti in Aspromonte durante la stagione dei sequestri, fino alla liberazione di Cesare Casella, ma anche nei vari teatri di guerra, per l’addestramento della polizia irachena dopo la liberazione di Baghdad, poi, di nuovo in patria, per la scorta – ad esempio - a Nicolas Sarkozy durante il G8 dell’Aquila nel 2009, fino all’organizzazione del servizio di protezione del magistrato antimafia Nino Di Matteo, a Palermo, nel 2013. Nelle pagine intense, di storia italiana e dei due libri, il Comandante Alfa svela anche le durissime fasi di addestramento, le armi, le attrezzature, le tipologie di intervento e le tattiche di una delle forze speciali più preparate del mondo.

«Adamo dove sei»

“Adamo, dove sei”, il ciclo di conferenze organizzato dalla comunità pastorale, propone invece stasera il confronto con criticità della società odierna: illegalità e corruzione. Relatore nella sala convegni di via Lazzaretto sarà Claudio Maria Galoppi del Consiglio superiore della magistratura;

Il successivo incontro, giovedì 16 , avrà per titolo “Quale futuro per i nostri figli?”, con il video della veglia dei lavoratori 2017, le parole di Ezio Aceti, psicologo e testimonianze di giovani alle prese con la precarietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA