Raffica di furti nel Casatese,   ormai è psicosi
La palazzina di via Riva a Missaglia presa di mira dai ladri

Raffica di furti nel Casatese,

ormai è psicosi

Missaglia, Barzanò, Sirtori prese d’assalto da ladri che si intrufolano negli appartamenti , tante segnalazioni

Furti a raffica nel Casatese negli ultimi giorni.

Ignoti hanno infatti colpito a Missaglia, in via Cascina Riva, a Barzanò, in via Matteotti, e a Sirtori, in via Ruscolo. Nella zona residenziale di Missagliola, i ladri sono entrati un paio di giorni fa. Ad essere presi di mira, i numerosissimi appartamenti che sorgono lungo la via e che, trovandosi a qualche centinaio di metri dalla Sp 54, garantiscono una eccezionale via di fuga. I ladri, approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono arrampicati sui balconi. Quindi, raggiunto il piano, hanno forzato le portefinestre, entrando nelle case, mettendo a soqquadro tutto l’appartamento e andandosene con il solito bottino di contanti e gioielli. A dare l’allarme, via Facebook, i residenti. Il sindaco Bruno Crippa, tuttavia, si è lamentato. «A volte - ha detto - si tratta di bufale. È già capitato. Certamente c’è una psicosi furti, che fa scambiare sconosciuti per ladri. A volte si segnalano fatti mai avvenuti». In meno di una settimana, in un complesso residenziale di via Matteotti, i ladri hanno messo a segno tre furti. In almeno un caso, i proprietari erano in casa, ma non si sono accorti di nulla. Anche in questo caso, le incursioni hanno fruttato un bottino esiguo. Da segnalare, infine, anche il furto avvenuto in una villetta in via Ruscolo a Sirtori. In questo caso, se ne sono dovuti andare a mani vuote. Forse perché disturbati dal cane dei proprietario.n F.Alf.

© RIPRODUZIONE RISERVATA