«Mio figlio aggredito  dai ladri in casa»
Cernusco - Via San Dionigi, teatro del drammatico faccia a faccia (Foto by Lorenzo Perego)

«Mio figlio aggredito

dai ladri in casa»

Cernusco, raid in una villetta di via San Dionigi

Erano due uomini con il viso nascosto dal passamontagna

Furto in casa e faccia a faccia tra un ragazzo di 14 anni e i ladri. Il fatto è accaduto domenica pomeriggio in una villetta di via San Dionigi, zona residenziale di Cernusco oltre ferrovia, vicino a Moscoro.

Erano le 15.50 quando due persone mascherati con dei passamontagna sono entrati da una finestra e hanno rovistato nella casa. Ma nella villetta c’era il figlio dei proprietari, rimasto a casa mentre la madre accompagnava la sorella maggiore a Merate. È stato spinto contro un cassettone con i cassetti aperti, ha battuto la schiena ed è finito a terra – racconta la madre, Suky Sordi – ma oggi è tornato a scuola. È un po’ spaventato e dolorante ma sta bene».

Frequenta la prima superiore in un istituto della zona, ed è la seconda volta che si trova in casa durante un furto: «La volta precedente erano entrati dal soggiorno alzando la vetrata - ricorda la Sordi - avevano rubato tutti i miei gioielli, questa volta solo due telefonini rotti».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA