Merate, il progetto del Comune   Un centro anziani sempre più giovane
Merate - Il centro anziani di piazza don Minzoni

Merate, il progetto del Comune

Un centro anziani sempre più giovane

Pronto il bando per la gestione della struttura

Il gruppo della Terza età verso il forfait: «Siamo pochi»

Sarà pubblicata entro metà ottobre la gara per l’assegnazione della gestione del centro diurno anziani di piazza don Minzoni.

Sembra così scongiurato il pericolo per il Comune di ritrovarsi con una struttura molto grande lasciata a sé stessa.

L’allarme era scattato quest’estate quando Franceso Gerosa, nella sua veste di presidente dell’associazione ricreativa anziani di Merate, aveva rivelato che il gruppo si stava assottigliando e che, stante le poche forze a disposizione, aveva già comunicato l’indisponibilità ad occuparsi del centro in futuro.

In municipio, a luglio non si erano però preoccupati. Anzi, l’assessore ai servizi sociali John Patrick Tomalino vi aveva intravisto la possibilità di rilanciare quello spazio, aprendolo a una fascia più ampia di utenti.

Gli amministratori vedrebbero infatti di buon occhio forme di collaborazione tra associazioni del territorio: in questo modo si garantire un maggior numero di forze, in grado di assicurare orari di apertura assai più ampi di quelli attuali; inoltre, si offrirebbe anche la possibilità di sfruttare il centro accogliendovi utenti differenti, anziani e giovani.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA