Litiga col papà per la pagella  Ragazzino sparisce da casa
Anche i carabinieri mobilitati per la ricerca del ragazzino (Foto by Foto bartesaghi)

Litiga col papà per la pagella

Ragazzino sparisce da casa

Castello Brianza: si spera in un rientro a breve

Brutti voti a scuola e così, un ragazzino di 15 anni, dopo una violenta lite con il padre, si è volontariamente allontanato da casa.

Sono ore di angoscia a Castello Brianza dove il padre del giovane, di origini ivoriane, ha chiesto ai carabinieri di aiutarlo a ritrovare il figlio scomparso.

I fatti, come ha spiegato lo stesso padre del giovane che frequenta una classe della scuola media don Piero Pointinger de La Valletta Brianza, da moltissimi anni panettiere nel panificio Perego del paese, risalgono al primo pomeriggio di mercoledì.

Dopo la lite, il papà esce e se ne va. Deve recarsi al lavoro, nel laboratorio del panificio, dove passa tutta la notte a impastare e infornare.

Il figlio, invece, dopo la cena, dovrebbe andare agli allenamenti di calcio. Non ci va, ma il padre lo scopre solo l’indomani.

Così come solo nella tarda mattinata di ieri il papà si rende conto che il figlio non è andato nemmeno a scuola. Nella sua camera, infatti, trova lo zaino con i libri scolastici.

L’articolo su La Provincia di Lecco dell’11 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA