Italcementi, il caso è ancora aperto  Domenica la protesta lungo l’Adda
La manifestazione dell’autunno scorso a Calusco

Italcementi, il caso è ancora aperto

Domenica la protesta lungo l’Adda

ImbersagoCanoe sul fiume e passeggiata sull’alzaia contro l’ampliamento dell’impianto

Partenza del “Bel Sit” di Paderno e arrivo dopo un paio d’ore al traghetto di Leonardo

Domenica prossima, 31 luglio, la protesta sfilerà sul fiume Adda.

Per la mattinata, i cittadini della Brianza meratese e dell’Isola bergamasca protesteranno contro la scelta del cementificio Italcementi di triplicare la quantità di rifiuti bruciati nell’impianto di Calusco esponendo uno striscione su cui si leggerà “Nonbruciamoilnostrofuturo”.

Le canoe percorreranno il tratto di fiume che va da Calusco d’Adda a Imbersago chiedendo simbolicamente di lasciare libero e quanto più possibile incontaminato il territorio del Parco Adda, patrimonio di tutti, l’acqua e l’aria.

Il ritrovo per la facile passeggiata pedonale è previsto per le 9,15 all’altezza del Bel Sit di Paderno d’Adda.

La passeggiata si concluderà alle 11 a Imbersago, nella zona del traghetto di Leonardo, dove ci si incontrerà con i canoisti.

L’articolo su La Provincia di Lecco del 28 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA