Investito e ucciso sulla strisce  Ragazza patteggia diciotto mesi
Casatenovo - L’investimento avvenne in via Manzoni (Foto by Lorenzo Perego)

Investito e ucciso sulla strisce

Ragazza patteggia diciotto mesi

Casatenovo, pena sospesa per una barzaghese di 21 anni

Nell’aprile 2016 travolse Giancarlo Villa, 66 anni, di Monticello

Un anno e mezzo di reclusione per omicidio stradale aggravato, ma con il beneficio della pena sospesa.

Questa è la sanzione penale inflitta ieri mattina, al termine di un patteggiamento, dal tribunale di Lecco per bocca del giudice per l’udienza preliminare Paolo Salvatore.

Sul banco degli imputati c’era una ragazza di 21 anni residente a Barzago: era accusata di aver avere investito e ucciso, mentre si trovava alla guida di una Fiat Seicento, il pensionato Giancarlo Villa, 66 anni, residente a Monticello Brianza.

Villa spirò in seguito delle lesioni riportate nell’incidente stradale che si verificò il 14 aprile 2016, poco dopo le 15, in centro a Casatenovo.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA