Incontro antivaccini nella sala civica  Monta la polemica: «È una vergogna»
Dario Miedico, ormai noto per le sue posizioni scettiche in merito ai vaccini

Incontro antivaccini nella sala civica

Monta la polemica: «È una vergogna»

Merate, il relatore era Dario Miedico

radiato dall’ordine per le sue posizioni scettiche

Divampa la polemica sulla decisione del Comune di Merate di concedere la sala civica per un incontro tenuto da Dario Miedico, il medico radiato proprio per le sue posizioni scettiche in merito ai vaccini.

La serata, intitolata “Vaccini: obbligo o scelta?”, è stata organizzata l’associazione Punto Rosso di Cernusco Lombardone. Una settimana fa Miedico è stato espulso dal proprio ordine perché firmatario, insieme ad altri, di una lettera in cui venivano espresse perplessità sulle vaccinazioni di massa.

Ma in rete, il giorno dopo, c’è chi parla di «vergogna», chi se la prende con gli organizzatori per avere invitato a parlare «chi diffonde menzogne pericolose e inaccettabili» e chi, infine, pur riconoscendo il diritto di ciascuno ha esprimere le proprie opinioni, solleva perplessità sul fatto che avvenga in uno spazio istituzionale.

Il dibattito sul giornale in edicola domani, mercoledì 31 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA