I ladri di biciclette concedono il bis  Blitz da 20mila euro in due minuti
BOSISIO - Furto di biciclette da Cicli Conti di via Parini (Foto by Alessandra Botto Rossa)

I ladri di biciclette concedono il bis

Blitz da 20mila euro in due minuti

Hanno sfondato il muro utilizzando un furgone

E ne hanno usato un altro per caricare il bottino

Seconda razzia in poco più di un mese da Cicli Conti di via Parini. Il noto punto vendita per gli appassionati di mountain bike, bici da trekking e city bike, è stato saccheggiato alle prime ore di ieri.

I malviventi, cinque uomini a bordo di due camion, si sono introdotti nell’attività a due passi dalla provinciale Como – Bergamo forzando il cancello e aprendo una breccia nel muro.

Un muro alzato solo qualche settimana fa, in sostituzione del portone laterale in ferro abbattuto durante il precedente furto.

Era lo scorso 12 dicembre quando i ladri scagliavano un furgone-ariete contro il portone che si affacciava sul posteggio pubblico di via Parini e se ne andavano, pochi minuti dopo, con decine di biciclette.

Alle 3.50 di ieri mattina, l’ennesimo colpo. I titolari hanno poca voglia di commentare l’accaduto: «Non ci sono più parole. Ci siamo precipitati qui appena scattato l’allarme, ma era già troppo tardi», spiegano a poche ore dal furto, il volto ancora segnato dalla notte insonne.

Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso cinque uomini in azione. «Ci hanno messo due minuti e trenta secondi, non un attimo in più, a buttare giù il muro con un camion, entrare, rubare le bici e caricarle su un secondo furgone», racconta sconsolata la moglie del titolare.

Ingente il bottino, anche se non ancora quantificato con precisione: si parla comunque di almeno ventimila euro.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, domenica 22 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA