Furto ai danni delle suore  Arrestate due donne dai carabinieri
Indagine con arresti dei carabinieri di Merate

Furto ai danni delle suore

Arrestate due donne dai carabinieri

Avevano preso di mira l’istituto Sacra Famiglia di Almenno San Salvatore nella Bergamasca - Un bottino di 750 euro

Due donne di Cernusco Lombardone sono state arrestate dai carabinieri di Merate per furto aggravato.

Le arrestate sono Barbara e Cris Lucchesi, di 37 e 33 anni. A far aprire le porte del carcere di San Vittore per le sorelle, un furto consumato ai danni dell’istituto Sacra Famiglia di Almenno San Salvatore dove le due, dopo avere forzato alcune porte, erano riuscite a rubare 750 euro e alcuni sacchetti con monete. Quando hanno effettuato il colpo, erano pedinate dai militari.

Una pattuglia della radiomobile di Merate, nella serata del 22 novembre, le aveva notate mentre, ad andatura sospetta, percorrevano le strade del territorio. Seguendole, i carabinieri sono giunti ad Almenno San Salvatore. A quel punto, le due sorelle Lucchesi sono entrate nell’istituto delle suore, rimanendovi una ventina di minuti. Ritornate all’auto, se ne sono andate.

Subito dopo, mentre una pattuglia continuava il pedinamento, un’altra ha raggiunto l’istituto e scoperto che le suore erano state derubate. Nel convento era stato infatti consumato un furto con effrazione di due porte.

Nel frattempo, le sorelle Lucchesi erano giunte a Cambiago, dove i militari dell’Arma le hanno fermate. Durante la perquisizione della loro auto, i militari hanno trovato la refurtiva e due grossi cacciavite, utilizzati per forzare le porte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA