Due comunità in lutto per Andrea  «Ciao Runner, buone corse lassù»
Monticello - Andrea Borghi aveva 40 anni (Foto by Lorenzo Perego)

Due comunità in lutto per Andrea

«Ciao Runner, buone corse lassù»

Borghi aveva 40 anni, abitava a Barzanò,

ma era conosciuto anche a Missaglia

Andrea Borghi, l’uomo di 40 anni deceduto lunedì sera nello schianto lungo la provinciale 51 La Santa, tra Torrevilla e Casirago, abitava in via Mazzini a Barzanò, nel residence I Ronchi, dove aveva preso casa da qualche tempo. Originario di Monza, era conosciuto in zona per aver vissuto a Missaglia assieme alla compagna Chiara.

Era manager di un’azienda di Giussano, la C.Matic, specializzata nella produzione di raccordi automatici per la pneumatica; curava il settore acquisti.

Lunedì sera stava rientrando per recarsi dalla compagna, che abita in via Garibaldi: proprio lei subito avvertita dell’accaduto, si è precipitata sul posto, seguendo poi Andrea in ospedale.

Con lui, Chiara condivideva la passione per il running sulle lunghe distanze. Andrea viene descritto dai conoscenti come una persona aperta, disponibile, amante dello sport e. Molte le testimonianze degli amici sul profilo Facebook di Borghi, soprannominato “Runner” proprio per la sua passione per la corsa: «Ci mancherai, buone corse lassù», e ancora «Ciao Andrea, rimarrai indimenticabile per chi ha avuto la fortuna di conoscerti».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA