«Cascina Bagaggera rinascerà»  Associazioni unite per aiutarla
La cascina divorata dal fuoco lo scorso 19 dicembre

«Cascina Bagaggera rinascerà»

Associazioni unite per aiutarla

La Valletta, il rogo del 19 gennaioha distrutto l’edificio

che ospitava anche una onlus che sostiene i disabili

Associazioni in campo con il Bagaggera group per aiutare la cascina di risorgere dalle proprie ceneri..

Spiega Giovanni Zardoni, capo delle guardie ecologiche del parco di Montevecchia e della Valle del Curone - Cascina Bagaggera si è sempre messa a disposizione di tutti: offrendo ospitalità a chi la chiedeva ma anche garantendo l’appoggio a manifestazioni che si svolgevano attorno alla cascina. Ora, dopo il devastante incendio del 19 gennaio, è venuto il momento di cominciare a restituire un po’ di quello che si è avuto».

L’appello è stato raccolto e così si è formato il Bagaggera group che si attivato per trovare i fondi necessari a sostenere le attività promosse dalla Corimbo onlus, ospitata proprio nella cascina e che, da cinque anni, si occupava di formazione per ragazzi disabili e con fragilità.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA