Calco, via due medici di famiglia  Ambulatorio chiuso tra le proteste
La sala d’attesa dell’ambulatorio medico lasciato vuoto a sorpresa dai due professionisti

Calco, via due medici di famiglia

Ambulatorio chiuso tra le proteste

Disagi tra i residenti, la comunicazione a sorpresa nei giorni della vacanze natalizie La minoranza porta la questione in Consiglio

Niente più visite negli ambulatori di Calco per i pazienti seguiti dai dottori Enrico Messina e Roberto Mantica. Dall’inizio dell’anno, con un avviso affisso alla porta dell’ambulatorio di via Volta, i due medici hanno comunicato ai propri “mutuati” che non riceveranno più in paese ma saranno disponibili alle visite negli ambulatori nei Comuni limitrofi di Brivio e Olgiate Molgora.

La questione ha subito suscitato parecchio malumore. Le due minoranze di “Priorità ai cittadini” e “Insieme per Calco” hanno depositato un’interrogazione. Il sindaco Stefano Motta sarà invitato a riferirne nel corso del prossimo consiglio comunale. Lo stesso sindaco ha detto di non conoscere le motivazioni della scelta e che presto bisognerà individuare nuovi medici per porre fine ai disagi dei residenti.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA