Un topo in libreria  È Geronimo Stilton
Geronimo Stilton a dialogo con il pubblico della libreria Cattaneo

Un topo in libreria

È Geronimo Stilton

La Cattaneo di Lecco riempita da bambini e adulti venuti a salutare il giornalista, eroe di tante avventure. Applausi e lacrime d’emozione in un’atmosfera di festa

Tutti pazzi per Geronimo Stilton, il topo giornalista arrivato ieri pomeriggio, direttamente da Topazia. Ad attenderlo una folla entusiasta di bambini, che con largo anticipo hanno preso posto alla libreria Cattaneo di via Roma.

Un’accoglienza degna di una star tra applausi e qualche lacrima d’emozione nel vedere dal vivo il loro personaggio preferito.

Pantaloni verdi, camicia bianca, cravatta rossa e una giacca di qualche tonalità di verde più scura rispetto ai pantaloni. Elegante e in perfetta forma, Geronimo Stilton non si è fatto pregare, ha cantato, ballato, recitato e firmato autografi per i suoi fan.

Entusiasti gli organizzatori. «Non ci aspettavamo tante presenze. Siamo molto contenti - dice Tina Cattaneo, della libreria -. Stilton è uno di quei personaggi che piacciono tanto a bambini e ragazzi».

A curare nei minimi particolari la presentazione Anna Maria Regazzoni, direttore della libreria, che ieri ha regalato ai bambini un momento indimenticabile. L’essere riuscita a portare Geronimo Stilton a Lecco non è stata cosa da poco.

Una folla di bambini e tanti genitori, perché il libri della serie creata da Elisabetta Dami, piacciono a tutti senza differenza d’età. Un pubblico eterogeneo, intere famiglie e qualche nonno, e tutti conoscevano per filo e per segno tutti i libri di questo topo un po’ intellettuale, laureato in Topologia della letteratura Rattica e in filosofia Archeotopica Comparata.

Ad affiancare Stilton nello spettacolo c’era Aliblu, il mini drago, ed insieme hanno narrato parte di “Il grande segreto”, e soprattutto hanno incuriosito i presenti.

«Siete stratopici», ha assicurato Stilton, coinvolgendo i presenti in un ballo.

Non sono mancate neppure ragazzine un po’ più grandi affascinate da questo personaggio che dirige “l’Eco del Roditore”, il quotidiano più famoso e più diffuso dell’isola dei Topi, fondato da suo nonno Torquato Travolgiratti, ma la sua vera passione è scrivere. Nel tempo libero Geronimo ascolta musica classica e colleziona antiche croste di formaggio del Settecento, ma soprattutto adora scrivere libri. È innamorato di Patty Spring, giornalista televisiva che dedica la sua vita a salvaguardare l’ambiente, suona il flauto e canta.

C’è chi ha iniziato a seguire Stilton da poco e sta comprando i libri preso da tanto entusiasmo, chi li conserva con cura nelle libreria di casa, chi li colleziona e guai a toccarli.

Libri che negli anni sono stati compagni di tante avventure. Con il suo agire e la sua autoironia, Geronimo Stilton trasmette valori sempre attuali: l’importanza della famiglia, la capacità di vincere le proprie paure, l’accettazione dei difetti altrui, l’importanza dell’istruzione, la coerenza, la disponibilità, l’apertura verso le altre culture, la curiosità per quello che non si conosce, la consapevolezza che il gioco di squadra è vincente rispetto alle iniziative del singolo, la pace nel mondo, l’amicizia, l’amore, la solidarietà, l’onestà, la lealtà, la sincerità.

E quella di ieri è stata una grande festa che ha messo tutti d’accordo, e che resterà nei ricordi della libreria Cattaneo, dove non si aspettavano tanto entusiasmo, ma che alla fine sono stati soddisfatti del successo raccolto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA