Un patto tra Fomas e Inteco  per il settore stampa in 3D
Le polveri di metallo “Mimete”

Un patto tra Fomas e Inteco

per il settore stampa in 3D

Un nuovo accordo all’insegna di Industria 4.0 è stato siglato fra l’impresa di Osnago e la ditta austriaca

Un nuovo accordo all’insegna di Industria 4.0 è stato siglato siglato fra i Gruppi industriali Fomas di Lecco e l’austriaco Inteco per la produzione col brand “Mimete” di polveri metalliche destinate alla stampa in tecnologia 3D.

A darne notizia è Confindustria Lecco e Sondrio che sottolinea come il mercato di destinazione sia quello sempre più ampio dell’additive manufacturing, la manifattura additiva che in un unico processo di stampa consente di realizzare oggetti tradizionalmente prodotti in diversi componenti.

L’accordo di cooperazione e sviluppo prevede investimenti in risorse umane e in due nuovi impianti, uno in Lombardia e l’altro negli Usa, a Santa Rosa in California in uno degli stabilimenti Inteco.

Saranno queste le fabbriche che produrranno le polveri metalliche che alimentano la stampa in 3D destinate a mercati ad alto contenuto tecnologico.

Gli impianti di cui saranno dotate le due fabbriche sono di produzione Inteco e garantiranno “la produzione di polveri metalliche innovative rispetto a quanto già presente sul mercato” per una “combinazione – spiegano gli esperti del progetto – di capacità produttiva unica al mondo”.

Si punta tutto sulla qualità per fornire ai clienti sia polveri metalliche già standardizzate sia, ed è questo «un obiettivo primario del progetto», polveri altamente specializzate sviluppate e prodotte in base alle richieste di mercato e in collaborazione coi clienti.

«Questo accordo – afferma Jacopo Guzzoni, vicepresidente e Ceo del Gruppo Fomas – sarà fondamentale per l’ingresso nei mercati dell’additive manufacturing in quanto sfrutterà le sinergie di entrambe le società e porterà sul mercato una nuova offerta a livello mondiale. Sarà un processo strutturato – aggiunge Guzzoni in una nota – alimentato dai risultati condivisi tra le due società. Siamo lieti di cooperare col Gruppo Inteco, per noi un valido e affidabile partner dal 2007, e di condividere la stessa visione nello sviluppo di un nuovo mercato”.

Una cooperazione che “definirà nuovi standard nel mercato delle polveri metalliche – afferma l’ad di Inteco, Harald Holzgruber - elevando la qualità e il livello di personalizzazione disponibile. Le nostre forze combinate, sia nell’impiantistica sia nella profonda conoscenza dei processi metallurgici, ci porteranno passo dopo passo al successo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA