Tragedia nel lago a Lecco  Sub muore durante l’immersione
I soccorritori intervenuti

Tragedia nel lago a Lecco

Sub muore durante l’immersione

Incidente nella tarda mattinata di oggi , la vittima è un comasco di 49 anni

Tragedia nella tarda mattinata di oggi nello specchio d’acqua di fronte all’Orsa Maggiore di Lecco dove un sub, 49 anni di Rovello Porro (Como), ha perso la vita nel corso di un’immersione.

Da quanto è stato ricostruito, l’uomo si trovava in compagnia di altri tre sportivi: una coppia di Biella e un altro comasco di 36 anni. Il loro obiettivo era di raggiungere i 110 metri di profondità e all’altezza dei 70 metri uno di loro, l’uomo di 49 anni, sembra abbia avuto un problema con l’attrezzatura. Sembrava che il sub fosse riuscito a risolvere l’inconveniente tecnico ma, poi, gli altri sub lo hanno visto risalire improvvisamente, quasi certamente aveva già perso i sensi. L’uomo ha totalmente saltato le fasi di decompressione e, quindi, per lui non c’è stato nulla da fare. Il medico del 118, intervenuto sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

La coppia di Biella è uscita dal lago illesa mentre l’altro sub comasco è stato trasportato in ospedale per accertamenti ma non è giudicato in pericolo di vita. Sul posto il personale sanitario della Lecco Soccorso, i vigili del fuoco e i carabinieri. Tutta l’attrezzatura è stata posta sotto sequestro per le indagini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare