Serata per il “Sì” e Bonus diciottenni  Mare di critiche, revocata la serata
Ferdinando de Capitani, responsabile del Circondario e del Circolo oggionese del Pd (Foto by foto Cardini)

Serata per il “Sì” e Bonus diciottenni

Mare di critiche, revocata la serata

L’incontro era programmato a Sirone nell’aula civica di Casa Corbetta con l’onorevole Tentori. De Capitani: «Bieca strumentalizzazione. Si svolgerà il 12 dicembre, noi rispettiamo i giovani»

Tanto tuonò, che piovve: il “Comitato del sì” di Molteno, Garbagnate e Sirone ha revocato, ieri mattina, l’assemblea pubblica convocata per la sera, che doveva svolgersi nell’aula civica di “Casa Corbetta”, dove sarebbe dovuta intervenire l’onorevole Veronica Tentori del Pd.

Com’è noto, all’ordine del giorno erano stati indicati il referendum costituzionale e il bonus da 500 euro previsto dal Governo Renzi per i nati nel 1998.

L’accostamento aveva scatenato l’insurrezione, dapprima dei due consiglieri comunali di minoranza di “Progetto per Molteno”: a loro - Giovanni Galimberti e Giovanni Elli - avevano fatto eco esponenti di spicco della cultura e della politica a livello anche nazionale.

Lunedì mattina, il contrordine, impartito da Ferdinando De Capitani, responsabile sia del Circondario oggionese Pd, sia del Circolo oggionese del Pd e membro del “Comitato del sì” di Molteno, Garbagnate e Sirone: «L’iniziativa del 7 novembre – ha detto - è nata in seno al Circolo; la comunicazione, come “Comitato del sì”, è stata impropria, ma altresì sicuramente strumentalizzata in modo bieco; proprio per il rispetto che noi realmente nutriamo per i giovani, affinché non finiscano trascinati nel bailamme, abbiamo deciso di revocare la serata. Si svolgerà il 12 dicembre, in tempi sicuramente non sospetti».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 8 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA