Omicidio di Sogno, si apre il processo  Guzzetti sul banco degli imputati

Omicidio di Sogno, si apre il processo

Guzzetti sul banco degli imputati

Il grave fatto di sangue l’11 giugno dello scorso anno. La vittima Maria Adeodata Losa, di 87 anni, trovata riversa in casa in un lago di sangue

Torre de’ Busi

Si apre oggi in Corte d’Assise a Como il processo per l’omicidio Maria Adeodata Losa, 87 anni, la pensionata di Torre de’ Busi , uccisa l’11 giugno del 2016. Sul banco degli imputati Roberto Guzzetti, 60 anni, lecchese. La difesa rappresentata dagli avvocati Marilena e Patrizia Guglielmana, ha depositato la lista con 29 testi. Parte civile sarà la sorella della vittima, Leonilde Losa. L’imputato si è sempre professato innocente.

La scoperta dell’omicidio risale alla mattinata di sabato 11 giugno, quando la nipote di Adeodata e Leonilde Losa, Cristina Bonacina, sale a Sogno per accertarsi delle condizioni delle zie.

Leggete tutti i particolari su La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA