Occhio alle cinture e al bicchiere di vino  Scattano i controlli in tutto il Lecchese
I controlli verranno incrementati, soprattutto quelli con l’alcoltest

Occhio alle cinture e al bicchiere di vino

Scattano i controlli in tutto il Lecchese

In questo mese verranno intensificati i controlli con l’alcoltest sulle strade della nostra provincia

Quando ci si mette alla guida bisogna essere sempre in condizioni psicofisiche tali da poter guidare in sicurezza, nell’interesse proprio e delle altre persone. L’estate è un periodo in cui si esce di più alla sera e, magari, ci si concede un bicchiere in più di vino o di birra ma a quel punto è meglio lasciare il volante a chi non abbia abusato di alcol soprattutto se si vuole evitare di perdere punti dalla patente o addirittura la proprietà del proprio mezzo che potrebbe essere confiscato.
Maggiori controlli sono infatti in programma sulle strade lecchesi nel mese di agosto: lo ha annunciato la Questura che, in una nota, ha reso nota l’intenzione di intensificare le verifiche finalizzate al contrasto di quei comportamenti causa di incidenti stradali.

Guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti, eccesso di velocità, il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e del casco protettivo e l’uso dello smartphone, tra le principali condotte che costituiscono motivo di distrazione del conducente, sono i comportamenti a maggiore rischio per gli automobilisti.

«Il Ministero dell’Interno – spiegano dalla Questura – ha invitato le strutture periferiche ad aumentare ulteriormente i controlli su strada in tali ambiti, in modo da disincentivare drasticamente le condotte che incidono maggiormente sul tasso di incidentalità e, pertanto, sulle spesso gravi conseguenze che ne derivano per gli utenti della strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA