Lecco. Hitachi premia   l’Elemaster come fornitore
Gabriele Cogliati (a sinistra) premiato dal ceo di Hitachi rail

Lecco. Hitachi premia

l’Elemaster come fornitore

L’impresa di Lomagna ha ricevuto a Londra il riconoscimento come miglior contributore

La Elemaster di Lomagna è il miglior contributore dell’anno per i progetti di globalizzazione di Hitachi rail.

L’azienda lecchese è stata premiata a Londra durante l’Hitachi railway systems partners day 2017. A ritirare il premio Gabriele Cogliati, amministratore delegato dell’azienda di Lomagna, accompagnato dal figlio Giovanni, marketing&sales manager, seconda generazione in azienda insieme alla sorella Valentina, corporate service manager.

«Il premio è senz’altro gratificante. È il riconoscimento di come abbiamo saputo supportare operativamente il loro business nel mondo – spiega Gabriele Cogliati –. Dopo 40 anni di lavoro, passione, impegno e investimenti continui, lo consideriamo come uno stimolo per consolidare la nostra presenza internazionale e migliorare ulteriormente le nostre performance di fornitura. La strategia fondamentale di sviluppo e crescita di Elemaster è radicata nell’ascolto costante dei bisogni del mercato, presidiando le nuove tecnologie, creando valore attraverso l’innovazione e con un’organizzazione incentrata sul cliente».

L’azienda di Lomagna è stata fondata nel 1978, oggi occupa mille dipendenti (500 in Europa e 500 nel resto del mondo), con unità operative in Italia, Germania, America, Cina e India. Il settore trasporti (avionico, ferroviario e navale) rappresenta per Elemaster il 35% del fatturato globale, con una quota export del 70%. Gli altri settori in cui opera Elemaster sono medical equipment, energy ed industrial automation.

Elemaster per Hitachi Rail - uno dei principali players del settore ferroviario al mondo - fornisce in tutto il mondo oltre mille articoli diversi di prodotti elettronici impiegati sui treni e sistemi integrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA