Lecco. Federalimentare  Minuzzo seguirà i rapporti con l’Ue
Emilio Minuzzo, Mauri Formaggi

Lecco. Federalimentare

Minuzzo seguirà i rapporti con l’Ue

L’imprenditore della Mauri entra nella squadra del presidente dei giovani della categoria

Ci sono anche due giovani imprenditori di Confindustria Lecco e Sondrio nella nuova squadra del presidente dei Giovani imprenditori di Federalimentare: si tratta per la nostra Provincia di Emilio Minuzzo, della Emilio Mauri di Pasturo, mentre per la Valtellina la scelta è ricaduta su Barbara Bordoni del Salumificio Bordoni di Mazzo.

Il consiglio nazionale ha provveduto a eleggere il presidente dei giovani imprenditori della Federazione italiana dell’industria alimentare, che a sua volta ha creato il proprio gruppo, assegnando le cariche interne. In questo senso, se la Bordoni si occuperà delle attività in sinergia con Confindustria, Minuzzo gestirà il rapporto con le istituzioni europee.

Nell’ambito dell’attribuzione delle deleghe sui temi di interesse, ad un altro giovane imprenditore della Territoriale di Lecco e Sondrio, Lorenzo Mottolini, è stata inoltre assegnata la delega all’Organizzazione.

Minuzzo ringrazia per la nomina: «Penso che questa esperienza ci darà modo di evidenziare le caratteristiche e le esigenze delle imprese delle nostre province. Credo che come squadra lavoreremo anche con l’obiettivo di dare un contributo alla valorizzazione dell’alimentare italiano, un settore di grande eccellenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA