Lecco, auto prende fuoco Rifugiato cerca di domare le fiamme
L’auto bruciata in corso Bergamo (Foto by Sandro Menegazzo)

Lecco, auto prende fuoco
Rifugiato cerca di domare le fiamme

Il giovane si è ferito alle braccia e al volto ma per fortuna non è grave

Un richiedente asilo di 22 anni, ospite della cooperativa Il Gabbiano a Olginate, ha dovuto ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale cittadino, ieri pomeriggio, per le ustioni alle braccia e al volto rimediate mentre cercava di spegnere le fiamme divampate da un’auto.

È accaduto a Chiuso. Una donna al volante della sua Fiat Uno ha accostato a bordo strada quando si è accorta che dal cruscotto si stava sprigionando del fumo. E’ stato un attimo e lla vettura è stata avviluppata dalle fiamme. La donna è riuscita a uscire dall’abitacolo appena in tempo. A nulla è servito l’intervento del giovane di origini africane che ha cercato di spegnere le fiamme. Un gesto di generosità che lo ha fatto finire in ospedale, per fortuna le sue condizioni non sono gravi. Inutile anche l’intervento dei Vigili del fuoco, che hanno sì spento le fiamme ma non hanno potuto evitare che il mezzo andasse distrutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA