La vertenza König   Presidio per il lavoro
Il presidio dei dipendenti della König durante l’incontro tenuto nella sede dell’amministrazione provinciale

La vertenza König

Presidio per il lavoro

Incontro in Provincia: l’azienda non cambia idea, una manifestazione dei lavoratori in corso Matteotti

«Lavoro, lavoro». È l’urlo dei dipendenti König che hanno presidiato la sede della Provincia, mentre negli uffici si confrontavano sindacati, azienda, responsabili dell’unità di crisi provinciale e Mauro Proserpio, sindaco di Molteno.

Durante l’incontro è stata formalizzata la convocazione davanti alla quarta commissione del Consiglio regionale (quella che segue le Attività produttive). Al Pirellone, la König arriverà giovedì 19 (alle 10,15). E se anche da lì non uscirà uno spiraglio, è probabile che la vertenza approdi al ministero dello Sviluppo economico.

L’impresa è rimasta sulle sue posizioni e ha spiegato che il trasferimento della produzione in Carinzia e in Repubblica Ceca è conseguenza dei risparmi che si produrrebbero sul costo del lavoro e sulla pressione fiscale. In sostanza, König delocalizza per beneficiare di un taglio degli oneri di sistema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA