Contributi ai progetti culturali   Lario Reti tra i più generosi in Italia
Lelio Cavallier, presidente

Contributi ai progetti culturali

Lario Reti tra i più generosi in Italia

La società lecchese ai primi posti della classifica stilata dal ministero dei Beni culturali

Lario Reti Holding è entrata nella top 20 della classifica Art bonus, stilata dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo per i contributi alle attività artistiche e culturali.

Il risultato ottenuto da Lario Reti Holding - di primo livello per l’intero panorama nazionale - è stato possibile grazie al contributo erogato in primavera al Sistema bibliotecario del Lecchese, che ha consentito di potenziare i servizi di autoprestito, edicola online, letture ad alta voce per bambini e di acquistare circa 600 libri e 26mila libretti che sono stati distribuiti nelle scuole primarie e secondarie di primo grado della Provincia.

«La scelta di contribuire a questo progetto – spiega Lelio Cavallier, presidente di Lario Reti Holding - si basa sul concetto che il patrimonio artistico-culturale viva anche dentro ciascuno di noi. Conservare i nostri beni culturali vuol dire garantire al mondo la perpetuazione della cultura, una risorsa cruciale il cui destino è nelle nostre mani, come per l’acqua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare