Varenna, liquami nel lago , cattivi odori  e allagamenti in piazza San Giorgio
Fuoriuscita di liquami

Varenna, liquami nel lago , cattivi odori

e allagamenti in piazza San Giorgio

Dopo le piogge l’acqua fuoriesce invadendo la scalaportando con sè lo scarico che finisce nella spiaggia

Cattivi odori, acqua che appena piove un po’ troppo fuoriesce e allaga tutta la scala, portando con se anche alcuni liquami, che poi finiscono sulla spiaggia sotto piazza San Giorgio.

D’estate con la presenza di tanti turisti in paese la situazione rischia di diventare un disagio. Un problema annoso che puntuale si presenta, e che con gli ultimi temporali, ha fatto nuovamente capolino.

«Nelle vicinanze di piazza San Giorgio c’è una stazione di rilancio, più semplicemente una vasca di raccolta con delle pompe, che spinge l’acqua verso l’impianto di trattamento di Varenna e della frazione di Fiumelatte», chiarisce Maurizio Murari, direttore del settore ingegneria di Lario Reti holding, a cui fa capo l’impianto.

Un impianto di depurazione vecchio, che proprio perché ormai datato ogni tanto ha dei problemi. E se durante l’inverno la situazione è comunque gestibile, d’estate i miasmi sono spesso pregnanti.

«Abbiamo in programma di dismettere questo impianto - prosegue Munari -, in futuro verrà tolto, e la fognatura dirottata verso altri impianti della zona, più efficienti e moderni. Per questo motivo abbiamo iniziato, nella zona, un censimento e mappatura di reti di collettamento e manufatti, ovvero scolmatori di troppo pieno, stazioni di rilancio, per poter avere un quadro preciso della situazione sul campo. Qualora durante questa mappatura dovessimo rilevare la presenza di scolmatori di troppo pieno che scaricano a lago ,interverremo per poter risolvere la situazione».

In casa di Lario Reti holding sono comunque fiduciosi, come rimarca Munari: «come dimostrato dai recenti esami delle acque effettuati dalla “Goletta dei laghi” di Legambiente, non sono state evidenziate problematiche di scarichi fognari nel lago in zona Varenna».

Il problema si evidenzia soprattutto nella zona sotto piazza san Giorgio, come capitato in questo periodo, e negli ultimi giorni c’è stato un piccolo intervento di sistemazione sulla spiaggia, per cercare di contenere le perdite.Gli odori però restano una costante, come fanno notare in molti, soprattutto dopo un temporale. In attesa della dismissione dell’impianto prevista per i prossimi anni, si dovrà convivere con disagi e i problemi delle fuoriuscite che si presentano dopo forti acquazzoni, o piogge intense.n P.San.

© RIPRODUZIONE RISERVATA