Mandello,   neve ma niente spalatori  Senza voucher il Comune non li paga
Il Comune non può più pagare gli spalatori di neve

Mandello, neve ma niente spalatori

Senza voucher il Comune non li paga

Attese precipitazioni già nei prossimi giorni, ma è allarme per la pulizia strade

Bisognerà far conto solo sui volontari: «La ditta incaricata si occupa prima delle vie principali»

Niente spalatori di neve. Il Comune non può pagarli, nonostante abbia i soldi. In caso di precipitazioni abbondanti dovrebbero dare una mano agli addetti comunali, per pulire marciapiedi e vie interne.

Ma quest’anno in caso di emergenza si dovrà fare appoggio ai volontari, che si faranno sicuramente avanti.

La ditta che ha in appalto il servizio di sgombero neve dalle strade, ha come priorità la messa in sicurezza delle strade di maggior percorrenza, quelle che vanno pulite subito, e che sono prioritarie. Solitamente il Comune apre poi un bando per arruolare persone disponibili a pulire strade e marciapiedi in caso di emergenza, ma ora non è più possibile.

«I soldi per pagare gli spalatori di neve ci sarebbero anche, però non possiamo più usare i voucher e di conseguenza siamo bloccati - dice il sindaco Riccardo Fasoli .- Inoltre va anche pur detto che negli anni passati quando pubblicavamo l’informativa per trovare spalatori di neve, così da avere una lista di contatti in caso di necessità, rispondevano poche persone, a volte anche nessuno».

I particolari su La Provincia di Lecco in edicola giovedì 7 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA