L’ex sindaco  perdona il suo aggressore  «Mi ha chiesto scusa, capitolo chiuso»
L’ex sindaco di Varenna Carlo Molteni ha ritirato la denuncia

L’ex sindaco perdona il suo aggressore

«Mi ha chiesto scusa, capitolo chiuso»

Carlo Molteni nel 2014 era stato picchiato da un bellanese per un vecchio bando Sporta denuncia la vicenda è approdata dal Giudice di pace, ritirata dopo il chiarimento

Più di tre anni fa era stato aggredito e picchiato per futili motivi. Ora Carlo Molteni, già sindaco del paese, e attuale presidente dell’Avis Bellano, perdona il suo aggressore.

Lo ha perdonato ritirando la denuncia davanti al Giudice di Pace. La vicenda risale al 17 gennaio del 2014.

Molteni, che allora era sindaco, si trovava a Lezzeno sopra Bellano, stava camminando per andare al posteggio dove aveva l’auto, quando all’improvviso un uomo, un bellanese, lo aveva aggredito, picchiandolo e insultandolo.

All’origine c’era una vecchia ruggine dovuta ad un bando comunale. Un vecchio bando comunale che ormai era stato archiviato da tempo.

Molteni finisce al pronto soccorso e denuncia l’aggressore. «Non nascondo che è stata una brutta esperienza - dice Molteni - ho impiegato del tempo per cercare di trovare le motivazioni dell’aggressione. Ho sporto denuncia. Adesso sono passati alcuni anni, la persona in questione si è scusata, si è chiarita e ho deciso di lasciar perdere. Mi ha inviato una lettera in cui si scusa, e venerdì mattina, in tribunale a Lecco davanti al Giudice di Pace, ho deciso di recedere. Ho deciso di fare un passo indietro e di ritirare la denuncia».

I particolari su La Provincia di Lecco in edicola mercoledì 4 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA