Le scuole senza presidi  Quest’anno nessuna  avrà nuovi dirigenti
Molte le scuole senza preside nel Lecchese

Le scuole senza presidi

Quest’anno nessuna

avrà nuovi dirigenti

Il caso Sono stati nominati solo due nuovi titolari, al Rota di Calolziocorte e al Bachelet di Oggiono. Molti istituti avranno responsabili a ore settimanali

Dodici istituti comprensivi e due scuole superiori di Lecco in cerca di preside. Quel preside che però arriverà solo a mezza giornata.

E’ ormai sempre più lontana la possibilità di avere un dirigente fisso visto che l’Ufficio scolastico regionale nei giorni scorsi ha pubblicato l’elenco delle sedi scolastiche che andranno in reggenza. E tra queste ci sono tutte quelle lecchesi.

Le due nomine

Due sole le nomine come titolare, all’istituto superiore Rota di Calolziocorte Daniela Frittitta è stata trasferita in Sicilia ,e al suo posto arriva Sabrina Scola dirigente del comprensivo di Olgiate Molgora.

Al Bachelet di Oggiono lo storico preside Sergio Gurrieri Lauria è andato in pensione e al suo posto arriva Anna Panzeri, che però lascia il comprensivo di Oggiono, che ora è senza preside.

I dirigenti in servizio, con già un loro posto da titolare possono però dare la disponibilità a reggere una delle scuole libere, e hanno tempo fino alla mezzanotte di oggi per indicare la loro o le loro preferenze. Starà poi all’Ufficio scolastico regionale decidere.

Sono tante le scuole libere: l’istituto comprensivo di Calolziocorte, il più grande della provincia con un migliaio di alunni; il comprensivo di Cernusco Lombardone, il comprensivo di Colico, il comprensivo di Cremeno. Libero anche l’istituto comprensivo di Galbiate dopo che la dirigente Simona Anna Toffoletti è stata nominata all’istituto comprensivo Puecher di Erba. Saranno senza preside pure l’istituto comprensivo “Lecco 2”, il comprensivo di Merate, il comprensivo di Oggiono, il comprensivo di Olgiate Molgora e il comprensivo di Valmadrera.

Il comprensivo di Brivio dove la preside Anna Marzorati ha confermato per un altro anno il suo trasferimento in un scuola all’estero. Il comprensivo di Premana è da anni senza preside considerato che è sottodimensionato, e a breve l’Ufficio scolastico regionale dovrà decidere se accorparlo al comprensivo di Cremeno o a quello di Colico. Senza preside l’istituto superiore Parini e il liceo scientifico Agnesi, i rispettivi dirigenti Fabrizio Scopinaro e Antonio Cassonello sono impegnati in una dirigenza scolastica all’estero.Dal 21 agosto in poi potrebbero arrivare i nomi dei reggenti.

Gli altri istituti

Il preside del comprensivo “Lecco 1” Tiziano Secchi potrebbe essere destinato come reggente a Brivio, dove già ha fatto il supplente lo scorso anno scolastico, oppure al comprensivo “Lecco 1”.Carlo Cazzaniga preside del liceo artistico Medardo Rosso dovrebbe continuare la reggenza al Parini.

Anna Panzeri nuova preside al Bachelet di Oggiono potrebbe essere la dirigente supplente al comprensivo di Oggiono, dove lo scorso anno scolastico era titolare. Luisa Zuccoli preside del comprensivo di Mandello potrebbe continuare come reggente a Calolziocorte,

Il comprensivo di Colico potrebbe andare in reggenza a Maria Luisa Montagna titolare del comprensivo di Bellano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA