La fuga del pappagallo da mille euro   che canta come Tony Renis
Colico - Il pappagallo Shari (Foto by mario Vassena)

La fuga del pappagallo da mille euro

che canta come Tony Renis

Colico

Shari, un bel pappagallo cenerino femmina di sei anni, è scappato il 10 agosto da Colico mentre era all’aperto con la sua padrona, che ora lo cerca disperatamente e promette una ricompensa a chi glielo farà ritrovare.

«Lo stavo portando a spasso, in via Cipollina, – racconta Albina Moratti – e quando ha sentito cadere sulle piume i goccioloni del temporale che stava arrivando è scappato e si è appoggiato su un tetto, spaventato. Ce l’ho da sei anni e, a parte il valore commerciale, per me ha un grande valore affettivo. Non ho famiglia. Era lui la mia famiglia».

Questa razza di pappagallo, di origine africana che deve il nome al colore a cui si abbina una coda rossa (come in questo caso) o marrone, costa dagli 800 ai 1.200 euro e si può solo acquistare dagli allevatori.

C’è l’obbligo della certificazione e detenerne uno senza documentazione può costare un’ammenda fino a 10mila euro.

«Io l’ho acquistato a Missaglia, alla Clinica veterinaria Valcurone ed ho fatto la regolare denuncia di smarrimento alla Forestale» continua la Moratti.

Non è la prima volta che la pappagallina prende letteralmente il volo: «Shari era già scappata quattro anni fa dalla gabbia e l’ho ritrovata dopo ventisette giorni a Cadenabbia, dove era arrivata facendo un percorso via terra, dalle segnalazioni che ho ricevuto - ricorda la padrona - Era in una famiglia marocchina. È facile che qualcuno possa averlo trovato e l’abbia in casa. Alla zampa ha l’anello di riconoscimento che fa risalire all’allevatore e quindi anche a me».

Le speranze di ritrovarla sono ancora vive. Dalla frazione di Laghetto era fuggito un altro pappagallo ed il suo proprietario l’ha riportato a casa dopo tre mesi, andando a prenderlo a Livigno.

Riconoscere Shari non dovrebbe essere difficile. «È uno dei pappagalli che parlano di più, soprattutto in casa. In strada aveva imparato a dire ciao - continua la Moratti - Shari sa l’italiano ed il dialetto. Le ho insegnato anche la canzone di Tony Renis che fa “Dimmi quando tu verrai”».

Chi ha notizie di Shari può chiamare il 392/90455.10; a chi lo ritroverà, la proprietaria promette una ricompensa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA