Escursionista trovato morto  all’alpeggio di Dervio
L’operazione di recupero del corpo dell’escursionista

Escursionista trovato morto

all’alpeggio di Dervio

È un cinquantanovenne residente in paese stroncato da un malore. Era uscito per una passeggiata

Un uomo di 59 anni di Dervio, è stato ritrovato morto mercoledì pomeriggio sopra l’abitato del paese.

Sono intervenuti i tecnici del Soccorso alpino della XIX Delegazione Lariana, stazione Valsassina-Valvarrone.

Il macabro rinvenimento è avvenuto verso le 14.30 a circa 400 metri di quota, in località Mai. L’uomo era uscito per una passeggiata nella zona dell’alpeggio, quando è stato colto da un malore rivelatosi letale. Una persona che passava nella zona, lo ha trovato riverso a terra e ha subito chiesto soccorso. La Centrale operativa del 118 ha inviato sul posto le squadre del Soccorso alpino e speleologico. Constatato il decesso, l’elicottero dei vigili del fuoco ha poi trasportato il corpo a valle.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 8 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA