Controlli contro l’abusivismo sul lago  Barche, carrelli e tavole surf requisiti
Controlli a Doriuo sulle barche ormeggiate senza permessi

Controlli contro l’abusivismo sul lago

Barche, carrelli e tavole surf requisiti

L’autorità di bacino del Lario e dei laghi minori è intervenuta a rimuovere 11 mezzi Erano tutti sprovvisti di regolare permesso, proprietari sanzionati, fra trenta giorni all’asta

Cinque natanti, sette carrelli o invasi di alaggio per le barche e due tavole da surf sono stati rimossi dall’Autorità di bacino del Lario e dei laghi minori dagli ormeggi e posti a terra, nel comune di Dorio, in quanto abusivi.

Erano tutti privi della regolare concessione demaniale pertanto l’agente della polizia locale assistito da un funzionario dell’Autorità di bacino, ha provveduto a compilare gli undici verbali ed a sequestrare i beni che sono stati portati in custodia a Bellano ed assegnati alla società “Nuova Rumi”.

I proprietari possono presentare la domanda di restituzione presentandosi entro un mese, muniti di certificato di proprietà o altro titolo valido agli effetti di legge.

A loro carico ci saranno le spese di rimozione e custodia, documentate dall’autorità di bacino, oltre al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria di 120 euro

Trascorsi i trenta giorni, i beni rimossi verranno distrutti oppure messi all’asta.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 19 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA