Autovelox sulla SS36  I sindaci non ci stanno
Mandello - Uno degli autovelox fissi (Foto by Sandro Menegazzo)

Autovelox sulla SS36

I sindaci non ci stanno

Mandello e Colico contro gli impianti

«Strada fondamentale, Anas pensi alla manutenzione»

«Invece di posizionare gli autovelox lungo la strada statale 36, Anas dovrebbe provvedere a sistemarla e metterla in sicurezza con una nuova asfaltatura e miglioramenti generali. Poi quando avrà fatto tutti i lavori potrà introdurre gli autovelox per chi supera i 100 o i 110 chilometri all’ora».

Il sindaco Riccardo Fasoli è contrario all’arrivo degli autovelox lungo la strada statale 36 alle attuali condizioni.

E non l’unico a pensarla così.

«Anas prima deve fare manutenzione, poi potrà anche mettere gli autovelox - rimarca anche Monica Gilardi, sindaco di Colico - La strada statale 36 è un collegamento vitale tra Lecco e la Valtellina. Serve manutenzione, invece Anas preferisce abbassare i limiti di velocità e multare per coprire le loro carenze».

L’articolo completo e l’approfodindimento sul giornale in edicola.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA