Torna “Camera cafè”  Si ammira Sabrina
L’attrice lecchese Sabrina Corabi

Torna “Camera cafè”

Si ammira Sabrina

La sit comedy ha traslocato sulla Rai - L’attrice di Galbiate è fra i protagonisti degli sketch con due autentici mattatori, i comici Luca e Paolo

Riecco “Camera Cafe” la divertente sitcom nata da un format francese che ha già ha imperversato sui canali Mediaset fra il 2003 e il 2011. Un rientro (come peraltro l’esordio) a forti tinte lecchesi di un prodotto televisivo, a metà fra teatro e avanspettacolo che ha come unica location lo spazio di una comune macchinetta del caffè nel misterioso corridoio della fantomatica Digitex.

Tante risate

Lì ruotano, perennemente in pausa, personaggi surreali e situazioni fra l’imbarazzante e il divertente secondo uno schema “macchiettistico” che al pubblico da subito è piaciuto. Anche in virtù degli attori che lo caratterizzano. Sì, perché oggi come ieri (ogni sera dalle 21.05 su RaiDue), uno dei personaggi-cardine della trascinante striscia serale rimane lei: Alex Costa, l’ex eterna fidanzata di Luca Nervi (l’attore ligure Luca Bizzarri) interpretata da una bravissima attrice originaria di Galbiate, Sabrina Còrabi. Una regista e un’insegnante di teatro con una lunga e qualificata formazione. Rivoluta con forza dalla produzione di “Camera Cafe” proprio in virtù di quella capacità recitativa che ha reso il suo personaggio uno dei più amati del programma. Anche se lei, sventolando il suo sorriso, si affretta a dire... «Nella prima serie, Alex era l’eterna fidanzata di Luca. Una tipa anticonformista, arrivista e un po’ “libera”. In questa nuova edizione ritroviamo lei e il suo Luca, non solo sposati ma...Carichi di altre sorprese. Resta ovviamente il fatto che Alex, pur avendo la mia stessa energia, è un personaggio così distante da quella che sono in realtà io che, paradossalmente, interpretarlo è sempre più divertente. Mette alla prova la mia capacità recitativa».

Un ritorno quello del programma di cui circolano tutt’ora in replica sui canali Mediaset ben 1778 episodi di 5’ ciascuno (registrati fra il 2003 e il 2011) sul quale la Rai punta forte come striscia post-telegiornale serale. «In pratica -prosegue l’attrice che proviene dal teatro drammatico e vanta esperienze nel cinema- si è riformato parte del cast con i principali interpreti delle prime serie, oltre a Luca e Paolo (Paolo Kessisoglu, nella sitcom Paolo Bitta. ndr) anche Margherita Fumero e tanti altri. Con tanti arrivi; di personaggi e attori, la più conosciuta dei quali è certamente Serena Autieri».

«Lavoriamo bene insieme »

«E’ stato molto bello -prosegue Sabrina- ritrovarsi dopo un po’ di anni e anche piacevole lavorare insieme. Il mio ruolo? Una trentina di pose in vari episodi. Ma non mi chieda in quale ordine verranno messi in onda, perché proprio non lo so». Dall’ultima serie, ha avuto anche il tempo di... «Mettere al mondo una bambina sì... -conclude l’attrice galbiatese-, mia figlia Maya, lo spettacolo più bello che io abbia messo in scena».

© RIPRODUZIONE RISERVATA