Torna Brianza Classica Pianoforte e voce per Händel e Vivaldi
La chiesa parrocchiale di San Bernardo a Cesano Maderno ospita il primo evento

Torna Brianza Classica
Pianoforte e voce per Händel e Vivaldi

Stasera a Cesano Maderno il primo appuntamento della seconda parte della riuscitissima rassegna a cui seguiranno altri novi interessanti eventi

Dopo la pausa estiva, Brianza Classica, la rassegna musicale curata dal maestro Giorgio Matteoli che coinvolge una ventina di Comuni delle Province di Lecco e di Monza e Brianza, riprende la propria attività.

Il primo appuntamento di questa seconda parte della rassegna che prevede dieci appuntamenti distribuiti tra settembre e dicembre, è fissato per questa sera a Cesano Maderno nella chiesa di San Bernardo (in via Tazzoli, nel borgo Cassina Savina).

Il programma

Alle 21 il mezzosoprano Edita Randová e il pianista Vladimír Strnad eseguiranno un programma interamente dedicato alla musica sacra con pagine di Alessandro Stradella (Pietá, Signore), Georg Friedrich Händel (Ombra mai fu; Lascia ch’io pianga), Johann Sebastian Bach (una scelta di Inventions and Sinfonias BWV 772-801, piano solo), Giovanni Battista Pergolesi (dallo Stabat Mater: Eja mater e Fac ut portem), Alessandro Scarlatti (O cessate), Antonio Vivaldi (Stabat mater, Eja mater, Amen) Wolfgang Amadeus Mozart (Ave verum), César Franck (Panis Angelicus).

Edita Randová, originaria della Repubblica Ceca, ha studiato canto con Milada Musilová e con Marta Boháčová. La sua carriera di cantante è iniziata al Teatro Musicale e all’Opera di Stato di Praga. Da allora si è dedicata prevalentemente all’attività concertistica tenendo molti concerti nel suo paese e all’estero (Austria, Inghilterra, Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Ungheria, Germania, Slovenia, Norvegia, Finlandia, Slovacchia, Brasile, Australia, Messico, Stati Uniti, Canada e Cina).

Il suo repertorio comprende opere, oratori, cantate, messe, canzoni, oltre a opere dei principali compositori contemporanei.

Il pianista Vladimír Strnad si è diplomato a Praga in pianoforte classico e jazz. Da lungo tempo è membro dell’ensemble Kinsky Trio Prague, con cui ha registrato vari CD, effettuato tournée di successo e vinto premi. Strnad suona in diverse formazioni; è membro della Prague Swing Orchestra, pianista del coro “Kvodlibet” dei bambini di Praga e con il mezzosoprano Edita Randová ha tenuto concerti in Repubblica Ceca e nel resto d’Europa. Tra le diverse attività, Strnad ha collaborato con la Radio Ceca e inciso le musiche per alcuni film cechi.

Poi il 22 ottobre

Brianza Classica proseguirà poi con altri nove appuntamenti: citiamo quelli di Ornago il 22 ottobre, Auditorium Comunale (Sulle rive del Danubio); Cremella il 4 novembre, sala parrocchiale (Virtuosismi della Belle Epoque); Osnago 19 novembre, Spazio Opera Fabrizio De Andrè (“Danzon” tra Messico e Argentina) Tutti i concerti della rassegna sono a ingresso libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA