Lecco, un viaggio nella canzone italiana   Syria interprete delle voci di donna
Syria sarà protagonista domani al Teatro Sociale di Lecco

Lecco, un viaggio nella canzone italiana

Syria interprete delle voci di donna

Musica in scena: appuntamento domani dalle 21 al Teatro Sociale con lo spettacolo “Bellissime” - La cantautrice romana canterà brani di Patty Pravo, Mina, Gabriella Ferri fino a Malika Ayane

Ultimo appuntamento della rassegna “Musica in scena” domenica al Teatro della Società di Lecco. Sotto i riflettori lo spettacolo “Bellissime. Voci di donne, racconti di canzoni” che ha per protagonista la cantautrice romana Syria, accompagnata alla chitarra da Massimo Germini (Piazza Garibaldi, 10; ore 21; biglietti non venduti in prevendita disponibili al botteghino: 12 euro intero, 10 ridotto per gli under 25; info: 0341.367289-271870).

Terzo atto

Domenica sera quindi il terzo atto della rassegna patrocinata dal Comune e dalla Camera di Commercio di Lecco, con il supporto di Regione Lombardia e del progetto “inLombardia” dedicato alla valorizzazione del turismo regionale.

Nato da un’idea della stessa Syria e di Luca De Gennaro, con testi di Bruno Pasini, lo spettacolo di teatro-canzone è un viaggio nella storia delle musica italiana. Grazie all’interpretazione di brani, interpretati da donne, che hanno scritto pagine indelebili dello spettacolo del Belpaese. Syria propone infatti un percorso che affonda le radici negli anni Cinquanta con Nilla Pizzi, prima di proseguire nel corso del tempo con omaggi a Patty Pravo, Mina, Gabriella Ferri, Loredana Bertè.

“Bellissime” (produzione MD spettacoli Srl) non è solo uno scavo nel passato, ma uno spettacolo che parla anche la lingua del presente. Non mancano infatti artiste contemporanee come Malika Ayane, con “chicche” che vanno a impreziosire e attualizzare lo show di teatro-canzone che fa tappa a Lecco.

La cantante

Syria, cantante nata nella capitale nel 1977 (vincitrice del Festival di Sanremo – Giovani nel 1996 con “Non ci sto”), da anni impegnata anche come attrice teatrale, re-interpreta grandi classici di ieri e di oggi. Canzoni che hanno accompagnato l’Italia dagli anni della ricostruzione post-bellica, passando per il Boom e quindi arrivando ai nostri giorni. Un piano emozionale davvero ricco quello di “Bellissime” che offre al pubblico l’opportunità di riscoprire la colonna sonora che ha tratteggiato lo sviluppo del Paese negli ultimi decenni.

«Lo spettacolo fa parte della rassegna “Musica in Scena” – commenta l’assessore alla cultura del Comune di Lecco, Simona Piazza – con cui abbiamo portato in città concerti di alto livello.

Dopo la musica per tutti della Banda Osiris e la sofisticata interpretazione di Tosca, ora tocca alla voce melodiosa di Syria scaldare l’atmosfera del Teatro della Società. L’offerta culturale cittadina, nello specifico quella teatrale, cresce di anno in anno e, abbracciando ora anche la musica, il panorama proposto dall’Amministrazione incontra i gusti di un pubblico sempre più eterogeneo, che finalmente ha poco o nulla da invidiare ai teatri di altre città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare