Tentato furto al bancomat  Ladri o hacker telematici?
Il bancomat della Bpm lungo via kennedy preso di mira dai ladri

Tentato furto al bancomat

Ladri o hacker telematici?

ValgreghentinoStrano episodio alla cassa automatica di villa San Carlo

Trovati dei fori, si teme potessero servire per collegarlo al pc e carpire dati

Hanno tentato derubare il bancomat di Villa San Carlo. Per fortuna il colpo notturno è fallito, ma ora si fa sempre più largo l’ipotesi che ad agire non fosse una banda di comuni scassinatori, piuttosto una banda di ladri hacker che stavano tentando un furto telematico non solo di denaro, magari anche di dati sensibili.

È questo lo strano e inquietante episodio che si è verificato nella notte tra mercoledì e giovedì, ai danni del bancomat posto all’esterno della filiale della banca “Bpm” che si trova lungo via Kennedy, nella zona della frazione dove si trovano diverse attività commerciali.

Ad accorgersi di quanto accaduto, sono stati i dipendenti dell’istituto bancario, quando poco prima delle 8 hanno aperto la sede della filiale. Hanno subito notato che il macchinario non si era messo in funzione come sarebbe dovuto succedere e che anzi, era stato messo fuori uso. Non solo, presentava anche dei fori che però erano stati stranamente coperti con del nastro adesivo grigio, come ci hanno riferito ieri, dei testimoni.

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola venerdì 10 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA