Sfregiato a colpi di spray  il monumento a Calolziocorte
Il monumento deturpato, poi ripulito grazie al tempestivo intervento dei carabinieri in congedo

Sfregiato a colpi di spray

il monumento a Calolziocorte

La scultura di corso Dante intitolata a Salvo D’Acquisto

I carabinieri in congedo: «Una vergogna. Abbiamo già sporto denuncia»

Un altro vandalismo in centro città, questa volta ai danni del monumento dell’associazione Carabinieri, intitolato alla memoria di Salvo d’Acquisto. La “coraggiosa” imbecillità dei soliti teppisti si è manifestata nuovamente nella notte tra domenica e lunedì, quando la lapide marmorea ubicata in fregio alla biblioteca comunale, in corso Dante, è stata sfregiata con un insulto rivolto alle forze dell’ordine. “Acab” è il messaggio lasciato con una bomboletta di vernice spray di colore rosso sulla parte frontale del monumento: “all cops are bastards” il significato dell’acronimo, che non richiede particolari traduzioni per essere compreso. E una svastica, denuncia il coordinamento “Noi tutti migranti” è apparsa anche sul negozio africano.

Numerose le espressioni di solidarietà e di condanna dell’accaduto.

Leggete tutti i particolari sull’edizione di domani, martedì, de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA