Scatta la caccia all’affare  Appartamenti e ville all’asta
La villa di Lierna ha una valutazione di 576mila euro, ma la base d’asta è di 150mila

Scatta la caccia all’affare

Appartamenti e ville all’asta

Appuntamento il 12 ottobre in tribunale a Lecco

Nella lista 146 immobili anche di grande valore

Per chi li subisce, si tratta di momenti estremamente dolorosi, che pongono un pesante punto fermo su una storia personale e professionale, a volte su un’intera esistenza.

Per altri, invece, rappresentano l’occasione per mettere a segno affari che permettono importanti guadagni.

Stiamo parlando delle aste giudiziarie, che nel giro di qualche settimana permetteranno a chiunque di accedere a beni anche di grande valore con un esborso concorrenziale rispetto al valore di mercato.

Nell’elenco degli immobili (ma sono numerosi anche i beni mobili in procinto di essere venduti per far fronte ai diritti insoluti dei creditori dei soggetti andati in sofferenza) figurano al momento 146 elementi, i primi dei quali verranno assegnati nell’arco di meno di un mese.

La partecipazione è aperta a tutti, ad eccezione del proprietario espropriato, anche senza l’assistenza di un legale o di un professionista: dopo l’aggiudicazione – la stima degli immobili è curata da un perito incaricato dal tribunale – il saldo deve essere versato entro 60 giorni.

Nel ventaglio di edifici messi all’asta figurano appartamenti, uffici, negozi e interi capannoni.

L’articolo completo con le migliori occasioni sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA