Pescate. Nel fine settimana  i ladri fanno gli straordinari
Via San Francesco a Pescate

Pescate. Nel fine settimana

i ladri fanno gli straordinari

Il primo colpo è stato messo a segno in via San Francesco, replica in via Sant’Alessandro, furti anche a Valgreghentino

Ladri acrobati a Pescate e topi d’appartamento a Valgreghentino.

È arrivata anche nell’Olginatese, l’ondata di furti che da settimane non dà tregua in Brianza e nel Meratese. I “soliti ignoti “ hanno agito in questo fine settimana, approfittando del fatto che le abitazioni fossero momentaneamente vuote.

A Pescate, il primo colpo è stato messo a segno nei giorni scorsi, in via San Francesco, mentre sabato è stato scelto un appartamento in via Sant’Alessandro. Sembra che ad agire sua stato un ladro solitario, arrivato appositamente nella via a fondo cieco, a piedi. Qui ha scelto di introdursi in un appartamento situato al secondo piano, arrampicandosi sul muro per raggiungere con grande agilità il terrazzo. Una volta entrato è stato facile per lui frugare in tutti gli armadi e cassetti, alla ricerca di contanti e qualche prezioso.

Quindi è fuggito senza lasciare tracce. A segnalare l’accaduto sono stati i vicini, che allarmati da rumori dispetti, hanno avvisato i Carabinieri.

Il sindaco di Pescate, Dante De Capitani annuncia le azioni che si intendono mettere in campo, per contrastare il fenomeno dei furti: «Stiamo lavorando per installare altre sette telecamere e abbiamo potenziato l’illuminazione pubblica in diverse vie. Il 21 dicembre faremo partire ancora il progetto degli “Angeli pescatesi” per avere una squadra di dieci agenti di Polizia locale che pattugli il territorio e presto avrò un incontro anche con i “City Angels”, più di così non sappiamo cos’altro fare per impedire a questi criminali di venire a rubare nelle nostre case». Il sindaco aggiunge: «Come al solito i comuni si ritrovano a dover arrangiarsi, mentre lo Stato fa nulla. Anzi, crea solo problemi. Qui, oltre ai nostri agenti, vediamo in azione solo i Carabinieri di Olginate. Non solo, il governo centrale non svincola i soldi che possiamo impiegare per la sicurezza, da quelli che si possono spendere per il personale».

Oltre a Pescate, si sono registrati nell’arco di pochi giorni, anche due furti in abitazione a Valgreghentino, in via Postale vecchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA